Arsonists-Date of Birth-Album(Matador/Wide)

Direttamente dalle strade di Brooklin,tornano a farsi
sentire gli Arsonists,con una formazione ridotta a tre
dopo la dipartita di Freestyle e D-Stroy,
le cui assenze sembrerebbero quasi del tutto
inavvertibili, considerando il bilancio complessivo
nell'economia di "Date of Birth".

L'album contiene,come era prevedibile,godibili
brani hip-hop,ben rifiniti e resi particolarmente
orecchiabili in alcuni episodi da avvolgenti cori
femminili ed arrangiamenti consueti,che finiscono per
appiattire lungo la via del fin troppo inflazionato.

Il successo potrebbe essere a portata di mano,
molti se ne saranno accorti magari vedendo gli Arsonists
aprire i conceri per Public Enemy e Gang Starr.

Pur restando comunque nell'ambito degli insegnamenti
dettati dalla 'vecchia schuola', possibile ascoltare
toccanti note di pianoforte(Worldplay),nella consapevolezza
di voler andare avanti(Alive),scacciando pensieri
negativi(Epitaph),interrogandosi su chi mai
vorrebbe avere un mucchio di soldi(Millionaire).


by Massimiliano Drommi - 17-10-2001

spedisci questa recensione ad un'amico

commenta questa recensione: vai al forum

 

 
<< ritorna alla homepage

n e w s l e t t e r
Per notizie sempre fresche, barzellette, curiosita' ed altro ogni lunedi. Iscriviti, e' gratis!
p o l l s
Ti piace la nuova homepage?
si, bella e facile nella consultazione
no, un bordello
mah
bella ma lenta
troppi colori


© 2000-2001 MIUZIK.IT Tutti i diritti riservati.

disclaimer | A & R | legal | cos'e' miuzik?| staff/contact us | advertise with us