Daedelus-Invention-Cd(Plug Research/Audioglobe)

Da Santa Monica,California,un giovane musicista che

all'anagrafe risponde al nome di Alfred Weisberg-Roberts,

ma che per vezzo artistico preferisce essere conosciuto

in giro sotto lo pseudonimo di Daedelus,approda all'etichetta

Plug Research con un album strabiliante per bizzarria sonora

e non celata ecletticità.

"Invention" contiene ben sedici tracce al suo interno

dalla durata media di circa tre minuti,incredibili schegge

impazzite colorate da differenti 'ingegni sonori'.

Trovare una giusta collocazione a questo album è

impresa alquanto ardua,tenendo conto della molteplicità

di suggestioni che albergano con estrema naturalezza

nell'indecifrabile mosaico di "Invention",quasi volutamente

reso così vario da spiazzare con i suoi continui cambi

di umore e di ambientazioni.

Dall'ecletticità Weisberg-Roberts prova a trarre beneficio,

figura romantica sospesa tra passato e presente,utilizzando

tranquillamente computer come pianoforte giocattolo,una curiosa

techno harp chiamata Omnichord e vecchi synth,finalizzando il

tutto ad una sua personale idea di musica pop.

Il libero sfogo di "Invention" si 'diluisce' tra orchestrazioni

dal fascino antico,suoni di carillon,'passaggi' downtempo,

formicolii elettronici,'elementi' nostalgici e persino momenti

hip-hop con tanto di Mc's come Busdriver e Sach("Quiet Now",

"Pursed Lips Reply").





by Massimiliano Drommi - 18-5-2002

spedisci questa recensione ad un'amico

commenta questa recensione: vai al forum

 

 
<< ritorna alla homepage

n e w s l e t t e r
Per notizie sempre fresche, barzellette, curiosita' ed altro ogni lunedi. Iscriviti, e' gratis!
p o l l s
Ti piace la nuova homepage?
si, bella e facile nella consultazione
no, un bordello
mah
bella ma lenta
troppi colori


© 2000-2001 MIUZIK.IT Tutti i diritti riservati.

disclaimer | A & R | legal | cos'e' miuzik?| staff/contact us | advertise with us