Hystereo - Corporate Crimewave - CD

Dietro la sigla Hystereo ritroviamo i due produttori di
Dublino Conor Murphy e Jack Byrne, che giungono al
loro secondo disco dopo "Winter In The City" del 2004.

Quanto proposto dalla coppia risulta essere incredibilmente
elettrizzante e contagioso, vera goduria fisica e puro delirio
cerebrale utili nel delineare profili estetici da dancefloor
eccitanti e trascinanti.

"Corporate Crimewave" una girandola multicolore che
incanta e strappa sorrisi, un affastellamento inebriante di
betas martellanti e synth acidi che trasudano sostanze
corrosive, laceranti.

Da qualche parte si agita lo spettro dei Daft Punk, ma
il riferimento puramente indicativo, dato che qui c'
materia a sufficienza per non cadere nelle trappole delle
sterili riproposizioni.

Fibrillazioni trance ("Validity Revision"), cristallini
paesaggi ambientali dalle melodiche atmosfere pop
("Velocity"), movenze robotiche ("Executive Memo"),
torridi squarci rock ("Let's Do It"), aperture epiche e
maestose ("Winters In The City"), echi smithsiani
(il campione di "Barbarism Begins At Home"
contenuto in "Resistance"). Da tenere d'occhio.

(Soma Records/Family Affair)



e-mail: antillegroup@hotmail.com

by Massimiliano Drommi - 28-5-2006

spedisci questa recensione ad un'amico

commenta questa recensione: vai al forum

 

 
<< ritorna alla homepage

n e w s l e t t e r
Per notizie sempre fresche, barzellette, curiosita' ed altro ogni lunedi. Iscriviti, e' gratis!
p o l l s
Ti piace la nuova homepage?
si, bella e facile nella consultazione
no, un bordello
mah
bella ma lenta
troppi colori


© 2000-2001 MIUZIK.IT Tutti i diritti riservati.

disclaimer | A & R | legal | cos'e' miuzik?| staff/contact us | advertise with us